Chi Siamo

Dopo il lungo periodo di Tirannide di Πεισίστρατος e di suo figlio Ἱππίας (Pisistrato ed Ippia), la prima tirannide ad interrompere una Democrazia, e dopo alterne vicende, Κλεισθένης (Klistene) varò nel 510 A.C. una nuova costituzione Democratica nella quale era previsto che il popolo potesse votare l’espulsione di un cittadino del quale si sospettase la volontà di impadronirsi del potere. Il voto si esprimeva graffiando il nome del condannato su un coccio (Ostrakon). La nostra rubrica prende il nome da questa antica forma di garanzia democratica della quale vuole riprendere lo spirito non la violenza. Non ci proponiamo di limitare i diritti di nessuno ma solo di garantire che nessuno veda violati i propri.